TRASVERSALE DI PIANURA

2.557 firme consegnate

Finalmente un piccolo ma importante passo avanti sulla tormentata via Olmo. È stato eliminato il secondo semaforo, in corrispondenza del ponticello sullo scolo Acquarolo.
Certo, pensiamo che un intervento di questo tipo avrebbe potuto e dovuto avere tempi più rapidi. Comunque è obiettivamente un fatto positivo, che migliora una situazione pesantissima per il traffico ed evidenzia che ANAS comincia finalmente ad acquisire capacità operative su questa strada. Ci piace pensare che questo intervento sia il frutto anche delle sollecitazioni venute dal territorio, dagli amministratori locali, dai consiglieri regionali e dal nostro Comitato.

Ora è urgente un RIPRISTINO DEL FONDO STRADALE, estremamente dissestato e davvero PERICOLOSO, tanto più con il continuo passaggio dei TIR in ambedue i sensi. Questa situazione consiglierebbe di fare quanto necessario per fare rispettare i divieti e i limiti che sono stati posti per i mezzi pesanti sulla Via Olmo. Ma consiglierebbe anche di dirottare TUTTO IL TRAFFICO DEI MEZZI PESANTI SU ALTRE DIRETTRICI, salvo casi di necessità, in attesa degli interventi necessari.
In secondo luogo chiediamo che si proceda per la MESSA IN SICUREZZA DEI TRE PONTI, a partire da quello sul torrente Gaiana, per eliminare al più presto anche il secondo semaforo.
Tutto ciò mentre deve andare avanti il PROGETTO DI ADEGUAMENTO DELLA INTERA TRATTA BUDRIO – VILLA FONTANA, che va inserito e finanziato nel nuovo programma delle opere di ANAS. Non come una nuova strada, ma come la doverosa sistemazione di una viabilità già esistente, da oltre 50 anni in attesa di completamento. Su questo ci aspettiamo l’impegno a livello nazionale di TUTTI i parlamentari eletti nel nostro territorio.

Riportiamo qui sotto il link al sito del Comune di Medicina con la notizia dell’intervento effettuato.
https://www.facebook.com/ComuneMedicina/photos/a.2013418078692348/4604824669551663

Ponte sullo scolo Acquarolo

Il ponticello sullo scolo Acquarolo